MULTE - Ricorsi  

CHE COSA È E A CHE COSA SERVE :  

Chi può ricorrere:

Per qualsiasi sanzione amministrativa:

- Il trasgressore;
- l'obbligato in solido: proprietario, usufruttuario, datore di lavoro, ecc.

In ogni verbale di contestazione in calce è riportata l'Autorità alla quale deve essere inviato enentuale ricorso e i termini entro i quali lo stesso deve essere inoltrato. Nel ricorso il ricorrente chiede l'archiviazione del verbale e ne spiega i motivi, eventualmente allegando scritti, documenti, o altra documentazione che ritenga utile al fine dell'accoglimento del ricorso. Può chiedere inoltre di essere sentito personalmente. L'Autorità competente, entro in termini di legge, esprimerà l'accoglimento del ricorso, quindi la sua archiviazione, oppure il rigetto con conseguente ingiunzione di pagamento di quanto dovuto.

NEL CASO DI VERBALI PER VIOLAZIONE AL CODICE DELLA STRADA

Il ricorso è ammesso entro 60 giorni dalla avvenuta contestazione o dalla notifica al Prefetto competente per il luogo dell'avvenuta violazione. Nel caso di verbali elevati in provincia di Brescia il Prefetto è quello di Brescia.

In alternativa al Prefetto può essere proposto ricorso entro 30 giorni dalla avvenuta contestazione o dalla notifica al Giudice di Pace di Brescia, per i verbali elevati nel Comune di Calcinato, o del Giudice di Pace competente per territorio per comuni di altre province.


CHI :  

UFFICIO COMANDO INTERCOMUNALE DI POLIZIA LOCALE DEI COMUNI DI LONATO DEL GARDA-BEDIZZOLE-CALCINATO


Polizia Locale, P.zza Aldo Moro, 1 - Piano Terra

RESPONSABILE :  

Commissario Capo Coord. Luisa Zampiceni

Versione Stampabile Versione Stampabile