MISURE DI SEMPLIFICAZIONE E INCENTIVAZIONE PER LA RIGENERAZIONE URBANA E TERRITORIALE, NONCHE“ PER IL RECUPERO DEL PATRIMONIO EDILIZIO ESISTENTE (L.R. 26/11/2019 n.18)

Individuazione ambiti di rigenerazione urbana e patrimonio edilizio dismesso
(art.8-bis e art.40-bis L.R. n.12/05)
 
Si informa che con deliberazione di Giunta Comunale n.54 del 23/06/2020 l’Amministrazione Comunale ha ritenuto di coinvolgere la cittadinanza e gli eventuali soggetti interessati nell’individuazione di ambiti della rigenerazione urbana, nonché del patrimonio edilizio dismesso con criticità.
Al fine di attivare un ampio e costruttivo confronto con i soggetti interessati si invitano i soggetti potenzialmente interessati (cittadinanza, operatori economici, rappresentanti di associazioni, ect.), a SEGNALARE all’AMMINISTRAZIONE COMUNALE la presenza:
- di aree, ambiti ed edifici, classificabili come ambiti di rigenerazione urbana, con riferimento al sopracitato articolo 8-bis (Promozione degli interventi di rigenerazione urbana e territoriale) della L.R.n.12/05, al fine di consentire una più ampia valutazione delle condizioni del territorio comunale in relazione agli obiettivi di rigenerazione urbana e territoriale, necessaria per l’adozione dei provvedimenti previsti dalla L.R. n.18/2019 e sopra descritti;
- di patrimonio edilizio dismesso con criticità con riferimento all’articolo 40-bis (Disposizioni relative al patrimonio edilizio dismesso con criticità) della L.R.n.12/05 e, più precisamente, gli edifici dismessi da più di cinque anni, aventi qualsiasi destinazione d'uso (residenziale, artigianale, industriale,  commerciale, direzionale, agricola ecc…), che causino criticità per uno o più dei seguenti aspetti: salute, sicurezza idraulica, problemi strutturali che pregiudichino la sicurezza, inquinamento, degrado ambientale e urbanistico edilizio.
 
Le segnalazioni/richieste potranno essere presentate al protocollo comunale a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo pec: protocollo@pec.comune.calcinato.bs.it oppure tramite consegna a mano all’Ufficio protocollo comunale o a mezzo posta ( in cui farà fede la data del timbro postale) entro i seguenti termini:
- segnalazioni di ambiti nei quali avviare processi di rigenerazione urbana, entro e non oltre il 15 luglio 2020;
- segnalazioni relative al patrimonio edilizio dismesso che causa criticità, entro e non oltre il 31 agosto 2020;
 
Si allegano l'avviso e i modelli per le segnalazioni:
 
 
 

ALLEGATI